16/08/17

Francesca presenta: "La neve di agosto" di Lucrezia Ruggeri



Rieccomi qui a presentare un altro libro, questa volta non mio ma della mia amica Lucrezia Ruggeri del blog Tra un libro e l’altro sopravvivo (della quale vi avevo già presentato “Il mistero della Fenice”, che ho scoperto avrà un seguito).
Il breve romanzo pubblicato in questo torrido mese si intitola La neve di agosto e si legge tutto d’un fiato, ti inchioda dalla prima all’ultima pagina.

Di cosa parla?
Dell’amore.
Non aspettatevi tuttavia una storia rosa, di quella che fa venire gli occhi a forma di cuoricino: chi mi conosce bene sa che non leggerei mai un libro del genere.
L’amore di cui parla Lucrezia è una relazione morbosa che conduce il lettore nelle viscere oscure della mente dei due protagonisti, Luke e Dean, mostrando che l’amore non è sempre bello come ci insegnano a credere.

Non vi anticipo niente, dico solo che vale la pena di leggere questo libro e di rifletterci sopra.
Fate quindi un salto da Lucrezia oppure passate nei migliori negozi on line.
Forza, che aspettate?


8 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Recensione sintetica ma stimolante ed intrigante che attira a leggerlo.

Francesca A. Vanni ha detto...

@Daniele Verzetti
Grazie!
Un abbraccio.

Ofelia Deville ha detto...

Ho letto questo racconto, il tema trattato non è dei più semplici, si corre il rischio di eccedere in un senso o nell'altro. Devo dire che Lucrezia è stata davvero brava, non ci sono state cadute di stile, ha sviluppato la trama in modo tale da tenere incollato il lettore, e poi c'è il finale a sorpresa... non si può chiedere di più.
Un abbraccio
Ofelia

fulvio ha detto...

Ciao Francesca,la tua recensione mi ha incuriosito.
Ciao, fulvio

Lucrezia Ruggeri ha detto...

Grazie sei stata troppo buona!!!
Baci

Francesca A. Vanni ha detto...

@Ofelia
Hai perfettamente ragione, si può solo chiedere a Lucrezia che non smetta di scrivere!

Francesca A. Vanni ha detto...

@Fulvio
Sono contenta, se ti va fai un salto sul blog di questa giovanissima autrice, c'è il link nel mio post :-)

Francesca A. Vanni ha detto...

@Lucrezia
Grazie tesoro, ma la bravura è tutta tua. Continua così!