30/04/18

Un'altra intervista!

Buon lunedì a tutti!
So che per molte persone lunedì è un giorno “no” ma per me oggi è un gran bel giorno.
Come mai?

Perché oggi Claudia Turchiarulo (mamma, giornalista e blogger proprietaria del blog Chi scrive non muore mai di cui vi aveva già parlato qui) ha pubblicato la sua intervista che a fatto... a me!

Vi lascio qui, giusto per incuriosirvi, un brevissimo estratto:

“Cosa spinge una giovane laureata in scienze della formazione ad avventurarsi nel mondo della scrittura, in un’epoca in cui questo settore è, a mio avviso, notevolmente inflazionato?
Non ho mai pensato che occorresse uno studio di tipo “classico” per scrivere.
Nei tempi antichi le materie che oggi definiamo scientifiche andavano di pari passo con quelle umanistiche e abbiamo centinaia di illustri personaggi a dimostrare che un campo non prevarica sull’altro, come invece si tende a pensare oggi.
Perché ho deciso di avventurarmi nel mondo della scrittura? [...]”

E adesso, se volete leggere tutta l’intervista, cliccate qui e non dimenticate di lasciare un commento (sia a Claudia che a me, se vi va!).

[p.s.: oggi la piattaforma blogger dà dei problemi e purtroppo aveva disabilitato i commenti per il post senza che me ne accorgessi. Ora è tornato tutto a posto, perciò se volete potete commentare!]



11 commenti:

Santa S ha detto...

Come ho scritto nel blog di Claudia Turchiarulo, bella intervista. Non è mai facile raccontarsi... Anche essere se stessi, in questo spaccato, può essere scomodo. Brava Francesca!

Francesca A. Vanni ha detto...

@Santa S
Sì, essere se stessi in questa società odierna è sempre una sfida perché comporta il gettare via le maschere che di solito "bisognerebbe usare per risultare gradevoli".
Grazie per il commento!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Fioccano le interviste, sono felice per te. Complimenti vivissimi!

Francesca A. Vanni ha detto...

@Daniele Verzetti
Grazie, un abbraccio!

Lucrezia Ruggeri ha detto...

Bella intervista, e anche l'altra che ho avuto il piacere di leggere.
Sei diretta ed è un pregio, perché dalle tue risposte trasuda la stessa schiettezza che trovo nei tuoi libri.
Baci!

Francesca A. Vanni ha detto...

@Lucrezia Ruggeri
Sì, peccato che molta gente (on line e off line è indifferente, e per fortuna non qui sul blog!) prenda l'essere diretto come un difetto.
Che dire, l'ipocrisia regana sovrana :-(
Baci!

Sugar Free ha detto...

Una bella intervista: più ti "conosco" virtualmente e più trovo che tu sia una bella persona, molto sincera.
Baci!

Francesca A. Vanni ha detto...

@Sugar Free
Grazie tesoro, anche tu sei una bella persona :-)

Olivia Hessen ha detto...

Mi segn la tua frase sulla droga dell'ignoranza, è bellissima!
Complimenti per questa intervista ;-)

Luisa Napolitano ha detto...

bella intervista!

Francesca A. Vanni ha detto...

@Olivia Hessen e Luisa Napolitano
Grazie di cuore, ragazze!